Non è mai stato rilevato che sull’Aurelia, nel tratto di Via Fascie, non esiste alcun cartello indicante i limiti di velocità che dovrebbero essere di 50 km h.
Infatti specialmente i motociclisti (della domenica e non) si sbizzarriscono in pericolose accelerate pur in presenza di tre attraversamenti pedonali in poche decine di metri.
Riterrei, pertanto, che qualche cartello dissuasivo tipo “controllo elettronico velocità” ed ancor meglio un dosso su di un attraversamento (tipo quello appena installato in via Dante) da posizionare o davanti al parcheggio o alla Scuola, sarebbero molto utili per la sicurezza dei pedoni ed anche dei ciclisti.